Poggio della Madonna – Real Estate Photography

Poggio della Madonna: b&b sul Lago di Bolsena

Il Bed & Breakfast “Poggio della Madonna” è una struttura ricettiva situata nel comune di San Lorenzo Nuovo, una località sul versante nord del bacino del Lago di Bolsena, in provincia di Viterbo. Questa zona, nota come la più grande area lacustre di origine vulcanica d’Europa, è ricca di itinerari storico-culturali e naturalistici, oltre ad essere molto vicina alle confinanti regioni Toscana e Umbria: ciò rende questo Bed & Breakfast un ottimo punto di partenza per l’esplorazione delle bellissime zone circostanti, nonchè un magnifico luogo dove rilassarsi.

Il mio lavoro ha consistito proprio nel rendere al meglio lo stabile, con la sua piscina, la terrazza panoramica, il giardino con il grande gazebo, il barbecue ed il forno a legna, mostrando agli ospiti le comodità ed i servizi offerti dal Poggio della Madonna.

La struttura

Il Poggio della Madonna è composto da una struttura a due piani con parcheggio privato; le camere matrimoniali, oggetto principale del servizio fotografico, hanno la possibilità di aggiungere un letto singolo addizionale e hanno a disposizione cucina e servizi; la colazione viene servita nel magnifico salotto al piano terra, mentre al piano superiore ci si può rilassare sulla grande terrazza panoramica con vista sulla piscina sottostante e sullo scorcio del Lago di Bolsena.

Poggio della Madonna: la realizzazione degli scatti

Passiamo ora alla parte tecnica: gli scatti per la struttura sono stati realizzati con una fotocamera DSLR Canon EOS 60D, scattando in formato RAW (.cr2); in abbinamento a questa, ho utilizzato un’ottica ultrawide Canon EF-S 10-18mm f/4.5-5.6 IS STM, per avere un colpo d’occhio ampio e cogliere una larga porzione dei locali, andando ad enfatizzare gli spazi. Per la maggior parte degli scatti, ho utilizzato la tecnica dell’HDR [ una guida alla tecnica su ” HDR cos’è e come usarlo ” ] per ottenere una maggiore gamma dinamica e riuscire a cogliere sia l’illuminazione artificiale delle stanze, sia la luce naturale dell’esterno e la vista della zona piscina dalle finestre delle stesse; tranne che per alcuni, ho montato la reflex su treppiedi Manfrotto 190XPRO B con testa joystick Manfrotto 324 RC2. Per i dettagli invece ho optato per un’ottica fissa Canon EF 50mm f/1.8 II (il famoso “cinquantino”) per sfruttare la maggiore apertura del diaframma e la conseguente minore profondità di campo, in modo da isolare in maniera più accentuata i soggetti degli scatti.

Concludo con una piccola selezione degli scatti consegnati al committente.

 

Rispondi